“L’Italia”

Monaco Antonio

Riproponiamo volentieri la poesia “L’Italia” scritta dal compianto maestro elementare Antonio Monaco.

La stessa poesia, già pubblicata nel settembre 2012, ed altre già pubblicate nel corso degli anni, sono consultabili nella cartella relativa alla poesia.

 

L’Italia

L’Italia mia d’Europa è il gran giardino

Con le Alpi in testa e in grembo l’Appennino.

Il monte Bianco ha la più alta vetta,

delle Alpi occidentali è la vedetta.

Il maggior fiume, il Po, nasce al Monviso

Fra ghiacci eterni v’è il Gran Paradiso.

Cambia sesso e diventa donna

Riportiamo una notizia, riferita dalla stampa locale “Il Centro”, inerente l’avverarsi del sogno di un nostro concittadino. Ovviamente si omette il nome vero ed andremo a riportare un nome di fantasia.

 

Il 18 novembre, all’età di quasi  21 anni è rinata Eleonor (il nome è di fantasia, ndc). Nato come maschio circa 21 anni orsono, oggi  è rinata come una donna. È la più giovane in Italia ad essersi sottoposta ad un intervento di vaginoplastica, la prima teatina ad essere operata a spese del servizio sanitario nazionale. L’esito felice di un percorso iniziato a 11 anni, fatto di visite specialistiche e di una battaglia con l’avvocato Stefania Bambina Masci per vedersi riconosciuto dal tribunale di Chieti il diritto a diventare anche per lo Stato una ragazza.

Grave incidente per un nostro giovane

de francesco luigi

Un brutto incidente ha funestato la giornata odierna.

Nella prima mattinata il nostro Luigi De Francesco è stato investito nella zona di Chieti Scalo mentre si recava al lavoro presso la sede della Cassa di Risparmio di Chieti lungo la Colonnetta, prima della Stazione Ferroviaria. Dalle prime notizie è parso subito la gravità della situazione. Il giovane, in compagnia con un collega, si recava come ogni mattina, presso l’Istituto di credito per preparare il pranzo al personale dipendente.

cattivo tempo a ripa

ripa 042

La pioggia violenta ed insistente che ha caratterizzato la notte scorsa e l’intera giornata di oggi ha determinato la caduta di un albero lungo il tratto stradale verso l’Alento. Tale situazione di pericolo ha visto l’intervento dei Vigli del Fuoco coadiuvati dai nostri vigili al fine di regolamentare il flusso delle auto.

Anche per la giornata di domani è previsto cattivo tempo secondo le previsioni meteo.

Arrestato il superiore dei Camilliani

padre renato salvatore

Dagli organi di stampa nazionale apprendiamo  che il nostro concittadino padre Renato Salvatore, nato a Ripa Teatina il 15 maggio 1955, superiore generale dei Camilliani, è finito in manette con l’accusa di concorso in sequestro di persona, da parte della Guardia di Finanza di Roma, con altre cinque persone.

Secondo l’accusa avrebbe inscenato un finto sequestro di due prelati contrari alla sua rielezione a superiore dell’Ordine del Camilliani. Il voto contrario dei due prelati avrebbe compromesso il rinnovo del suo mandato. Secondo le indagini don Salvatore con l’ausilio di due finti Agenti, avrebbe fatto bloccare, per controlli di polizia giudiziaria, i due prelati non consentendo loro di partecipare al voto per la rielezione del Superiore.