Mentre lamentiamo l’assenza delle istituzioni, vediamo che un’Associazione composta di sole donne, il “Vezz Club”, è piena di iniziative e si muove in tale direzione.

Mentre non vi anticipiamo quanto bolle in pentola per i prossimi mesi, preme segnalare una iniziativa che certamentefarà piacere a molti.

Oggi, domenica del Corpus Domini, l’Associazione renderà più carino l’itinerario che la processione con la creazione di quadri rappresentanti aspetti e momenti della vita cristiana.

Subito dopo il tradizionale  mercato mattutino della festa (!), le donne daranno vita alla creazione di questi quadri colorati, ad onorare il “Corpo di Cristo” che passerà per le vie del paese.

San Mauro …out …

Prosegue la disaffezione della comunità  verso le festività  tradizionali.

Già  con la festività , peraltro solo religiosa, di Santo Stefano dell’otto maggio, si erano avute le prime avvisaglie di uno scarso interesse con una partecipazione molto limitata.

S. Stefano in tono minore.

L’8 maggio a Ripa ricorre la festività  religiosa di S.Stefano.

Quest’anno è stata particolarmente povera. Poca affluenza e partecipazione. Carenza di portatori della statua. Partito alle ore 10.30 dalla Chiesa Madre, la processione si è diretta alla Chiesetta del cimitero intestata ala Santo. Alle ore 11.00 Santa Messa e ritorno in paese della Statua del Santo.

Prime Comunioni a Ripa

Oggi, domenica di Pentecoste,  15 giovani si sono accostati alla loro Prima Comunione.

Come ogni anno  i ragazzi vengono suddivisi in due gruppi. Nella data odierna si sono avvicinati alla Comunione:

Di Giorgio Alysia – Sansonetti Giulia – Valenza Christian – Mercante Alessia – Manzi SIlvia – Pizzica Cristiano – Bravo Michele – Tenisi Alessandro – Marchesani Mayla – Gentile Alessia – Scarcia Emanuele – Mattioli Vanessa – D’Ortona Cristina – De Francesco Micaela – Lopo Mattia.

Hanno curato la loro preparazione le catechiste: Cristina,  Fabio, Fausta, Francesca, Ilaria. Monica, Ilenia.

RIPA TEATINA e SEQUALS gemellati

Riportiamo inmrtegralmente la Delibera n. 19 del 28 aprile 2008 del Consiglio Comunale relativo al gemellaggio dei due paesei.  


 GEMELLAGGIO CON IL COMUNE DI SEQUALS ( PROVINCIA DI PORDENONE) 

 

Visto che il 28 febbraio 2008 a Roseto degli Abruzzi, dove al Palasport è stato disputato il Torneo europeo di qualificazione per le Olimpiadi di Pechino nelle discipline della boxe, si è fatta memoria dei grandi della “nobile arte” con una cerimonia di grande commozione e significato, due amministrazioni civiche unite per essere state terra d’origine di due grandi campioni del pugilato hanno celebrato il loro formale gemellaggio.

Da una parte Mauro Petrucci, Sindaco di Ripa Teatina, paese dal quale partì il papà di Rocky Marciano alla volta degli Stati Uniti d’America, dove il grande campione iniziò la sua inarrestabile carriera di pugile mai sconfitto, dall’altra Francesca Piuzzo, primo cittadino di Sequals, in provincia di Pordenone che diede i natali a Primo Carnera, leggendario pugile italiano degli anni Trenta;

Visto che nell’occasione i due Sindaci hanno espresso il desiderio di stringere un legame tra i paesi natali dei due pugili, in quanto al di là delle motivazioni sportive, il gemellaggio tra amministrazioni civiche è un gesto di collaborazione e di disponibilità che impegna a sostenersi reciprocamente ed a camminare insieme. Che poi questo venga fatto nel nome di due eterni monumenti dello sport, come Marciano e Carnera, rende le due Amministrazioni più gioiose ed orgogliose;

Visto che con nota in data 10 marzo 2008 questo Ente ha chiesto al Sindaco del Comune di Sequals di confermare ufficialmente la volontà espressa verbalmente di addivenire al gemellaggio tra i due paesi, così che possano essere adottati gli atti previsti dalla normativa per iniziare un percorso comune per far progredire tra le due comunità l’amicizia e lo scambio di cittadini;

Visto che in data 21 marzo 2008 il Sindaco del Comune di Sequals ha riscontrato con estremo piacere la nota di cui sopra ed ha accolto formalmente la proposta di gemellaggio già verbalmente ipotizzata e condivisa;

Visto che i gemellaggi sono promossi dalle comunità locali e Comuni e realizzano l’impegno ideale di far progredire l’amicizia, l’alleanza, la fraternità con altre comunità;

Visto che la Sezione giurisdizionale della Corte dei conti per la Campania ha confermato che l’attività di gemellaggio è legittima a condizione che:

- le finalità che possono essere perseguite dal Comune non siano quelle di natura materiale ma riguardino anche il soddisfacimento di esigenze di carattere morale e sociale, che la comunità locale sente come rilevanti;

- il gemellaggio sia realizzato secondo i requisiti della congruità, razionalità e risponda ad un interesse diffuso della comunità;

-le spese per la delegazione devono essere contenute nei rigorosi limiti necessari e rapportate alle dimensioni ed alle possibilità finanziarie dell’ente nonché ai risultati che si intendono raggiungere (Corte dei Conti, Campania, 23 gennaio 1996, n. 8);

Considerato che la volontà di gemellaggio tra Ripa Teatina e Sequals nasce non solo in quanto le due comunità sono accomunate da due icone della boxe, Rocky Marciano e Primo Carnera, ma anche dalla considerazione che essi, figli dell’Abruzzo e del Friuli, terre dalle quali l’emigrazione nella prima metà dello scorso secolo è stata molto intensa, hanno incrociato i loro destini, nel segno del riscatto sociale e della riaffermazione delle proprie origini a suon di pugni, umiliazioni, tenacia e grandi sacrifici;

Considerato che il gemellaggio tra Ripa Teatina e Sequals realizza un rapporto ricco di prospettive e che può fornire idee per valorizzare le figure di due miti del pugilato, tanto sentito in quanto le genti d’Abruzzo e del Friuli sono molto simili, perché laboriose, serie, oneste e di poche parole.

Inoltre, nel dopoguerra l’Abruzzo ed il Friuli con il lavoro e l’impegno hanno avuto una grande crescita sociale ed economica, passando da una situazione di povertà ad una di benessere, testimoniata dal fatto che lo spopolamento per emigrazione è ormai un lontano ricordo.

Il gemellaggio, contribuendo alla reciproca conoscenza, rappresenta un’occasione di crescita per le due comunità; 

Visto che per la realizzazione dell’iniziativa di gemellaggio occorre deliberare in Consiglio Comunale il gemellaggio, che prevede come prima iniziativa quella di organizzare la visita di una delegazione del Comune di Ripa Teatina a Sequals e la visita di una delegazione del Comune di Sequals a Ripa Teatina per verificare le attività che le due collettività perseguono al fine di alimentare la memoria dei due illustri ex pugili nell’ottica anche della promozione delle rispettive comunità;

Visto che la Corte dei conti, con decisione in data 4 gennaio 1984, n. 359/A delle Sezioni riunite, ha ritenuto che le spese per atti di gemellaggio possono legittimamente essere imputate alle spese di rappresentanza;

Considerato che le spese per la delegazione saranno contenute nei rigorosi limiti necessari;

Visto il parere favorevole espresso dal Segretario comunale sulla regolarità tecnica;

Visto il parere favorevole espresso dal Responsabile del servizio finanziario sulla regolarità contabile;

Udito l’intervento del Sindaco, il quale aggiunge a quanto ampiamente illustrato nella narrativa della proposta della deliberazione che il Comune di Sequals sta valorizzando la figura di Primo Carnera attraverso una mostra, un libro ed un museo, e che esso, come sta facendo da alcuni anni questo Comune, organizza ogni anno una manifestazione in onore del pugile.

Il Sindaco informa che il Comune di Sequals già dispone della nostra proposta di deliberazione sul gemellaggio e sta provvedendo all’analogo passaggio in Consiglio Comunale.

Entro il prossimo mese di maggio, conclude il Sindaco, è in programma il primo incontro tra gli amministratori del Comune di Ripa Teatina e quelli del Comune di Sequals per definire nel dettaglio gli aspetti del gemellaggio;

Udito l’intervento del consigliere Di Virgilio Stefano L., capogruppo di minoranza, il quale dichiara che il gruppo di minoranza è favorevole al gemellaggio, ed esprime l’augurio che anche i consiglieri di minoranza possano partecipare al processo di gemellaggio. Infine raccomanda, come d’altronde ben evidenziato nella proposta di deliberazione, che il gemellaggio avvenga con una spesa che sia adeguatamente contenuta;

Udita la proposta del Sindaco di gemellare il Comune di Ripa Teatina con quello di Sequals;

Procedutosi a votazione palese;

Con n.17 voti favorevoli su n.17  consiglieri presenti e votanti;

 

DELIBERA

 

1)      di costituire il rapporto di gemellaggio con il Comune di Sequals (provincia di Pordenone) in quanto al di là dall’aver dato i natali a due grandi campioni del pugilato, come Rocky Marciano e Primo Carnera, molte sono le caratteristiche che accomunano i due paesi, come ampiamente illustrato in narrativa;      

2)      di evidenziare che il fine del gemellaggio è quello di contribuire alla reciproca conoscenza delle due comunità e di realizzare l’impegno di far progredire l’amicizia e lo scambio dei cittadini, nell’ottica di verificare le attività che le due Amministrazioni realizzano per alimentare la memoria dei due illustri ex  pugili, così che il confronto delle esperienze possa promuovere l’immagine dei due paesi sotto l’aspetto sociale, culturale e sportivo, e dare ad essi maggiore visibilità a livello nazionale ed internazionale, in quanto la valorizzazione della memoria di Marciano e Carnera può contribuire anche allo sviluppo turistico e commerciale di Ripa Teatina e di Sequals;

3)      di proporre come prima iniziativa del rapporto di gemellaggio l’organizzazione della visita di una delegazione del Comune di Ripa Teatina a Sequals e della vista di una delegazione del Comune di Sequals a Ripa Teatina, magari in coincidenza di manifestazioni in onore dei due pugili, che possa essere da viatico per lo studio di nuove proposte da realizzare insieme;

4)      di assumere l’impegno a contenere le spese per il rapporto di gemellaggio nei rigorosi limiti necessari, con imputazione alle spese di rappresentanza;

5)      di trasmettere la presente deliberazione al Comune di Sequals affinché anche il relativo Consiglio Comunale deliberi la costituzione del rapporto di gemellaggio con il Comune di Ripa Teatina.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE

 

Ritenuto che la presente deliberazione debba avere immediata esecuzione, stante l’urgenza;

Visto l’art. 134, 4° comma, del D. Lgs. 267/2000;

Con n.17  voti favorevole su n.17  consiglieri presenti e votanti;

 

DELIBERA

 

Di rendere il presente atto immediatamente eseguibile.