La Banda si rinnova.

Dallo scorso mese di ottobre è stato nominato Presidente dell’Associazione "C.Monteverdi" il Prof. Silvio Di Paolo.
L’Associazione, nota sopratutto come "la Banda" di Ripa, cura l’educazione musicale e la preparazione di nuovi elementi per la banda. E’ possibile  leggere la sua storia consultando la cartella relativa alla banda.
Auguri, Silvio!

Una vittoria netta.

Nel campo del Montesilvano, la nostra squadra ha ottenuto un netto risultato che conforta la rimonta della squadra.
Ora ben dodici squadre si trovano nel raggio di tre punti. Questo conferma il forte equilibrio del campionato, dove risulterà vincente chi avrà forza per reggere a lungo in un campionato così stressante. Le stesse due squadre prime in classifica non possono permettersi scivoloni, per non essere risucchiati. Peraltro non ci vede d’accordo sui privilegi assegnati alla squadra del Chieti. Infatti le partite che la suqdra dovrebbe giocare fuori casa, risultano penalizzanti per le squadre ospitanti che non possono giocare davanti al popolo amico, ma sobbarcarsi trasferimenti su campi neutri. Con danno alla società, alla squadra e ai propri tifosi. Cosicchè la squadra privilegiata è sempre quella del Chieti.

Succedono anche queste cose ….

Un uomo di Ripa, sposato, incensurato, è stato scoperto dagli addetti alla vigilanza di un Iper, a riprendere la biancheria intima di clietni avvenenti.

 

Tre punti importanti per il morale

Conferma dei progressi da parte della squadra. Nella gara odierna essa ha messo in mostra buon recupero nella tenuta per l’intera partita. Questo ha fatto sì che il vantaggio immagazzinato sia stato difeso positivamente fino alla fine della partita.

Con questi tre punti la squadra si pone al centro della classifica, dando fiducia ai progressi manifestati. La prossima partita la vede opposta al Montesilvano, squadra cenerentola del girone. Può essere l’occasione per una conferma dei progressi e delle ambizioni.

Risultati delle partite di Eccellenza di oggi 11 novembre 2007

4 novembre

Dopo la celebrazione della liturgia della Santa Messa, le autorità politiche del paese, con in testa il sindaco Dr. Mauro Petrucci e il vicesindaco Ignazio Rucci, si sono portati sotto la lapide che ricorda i caduti delle guerre, ove hanno deposto una corona di alloro.