Tragedia sul lavoro

Tragedia nelle campagne, in contrada Feudo. La vittima è un agricoltore di 66 anni, Antonio Di Virgilio, finito schiacciato sotto il trattore. La morte è giunta in pochi attimi.
L’incidente è accaduto  poco prima delle ore 9 nei terreni dopo il ristorante La Buccia. L’uomo si era recato come ogni mattina a lavorare nel suo podere, alla guida del suo trattore cui era agganciato la fresa.Il Di Virgilio non deve essersi accorto che il proprio mezzo aveva perso aderenza in una parte scoscesa del terreno.Il mezzo si è ribaltato  schiacciando il corpo del povero Antonio causandone la morte quasi istantanea.

A Di Lorenzo la gara ciclistica

Domenica 8 luglio si è svolto il giro ciclistico amatoriale Juniores lungo le colline teatine. Il tracciato, della lunghezza di 101 kilometri, si è snodato lungo i saliscendi delle colline di Ripa e paesi limitrofi. La bella giornata ha contribuito alla buona riuscita della manifestazione, sostenuta dalla ditta ICC. Gli spettatori hanno atteso lungo il percorso il passaggio dei corridori, che, con le loro maglie hanno riempito di colori il panorama di un  caldo pomeriggio estivo.
Il raduno e le operazxioni di preparazione si sono svolte, nella mattinata, nell’area antistante gli stabilimenti della ICC di Lucio Di Lizio e Timperio al Foro e la partenza alle ore 15.
Il vincitore della gara è risultato Innocenzo Di Lorenzo della Mengoni U.S.A., con il tempo di 2h e 43m.

Rocky a Siena

La mostra su Rocky Marciano si trasferirà nella città di Siena dal 12 luglio prossimo

‘NDUCCIO a Ripa

In occasione della festa della Madonna del Rosario che si terrà al Foro nei giorni 7 e 8 luglio, l’apprezzato cabarettista proporrà le sue "gag" al folto pubblico che come ogni anno arricchirà la festa della contrada.

Giro ciclistico

Domani 8 luglio, con inizio alle ore 15, ha inizio il giro ciclistico Juniores.
Il ritrovo e la partenza sono previste nell’area antistante gli stabilimenti della ICC di Lucio Di Lizio e Timperio al Foro.Il giro, a cui parteciperanno circa 150 iscritti e  organizzato dagli stessi titolari dello stabilimento, prevede la partenza alle ore 15 e l’attraversamento dei centri abitati di  Ripa Teatina, Bucchianico, Villamagna, Ari, Vacri, Casacanditella, Semivicoli, Giuliano Teatino.