Arrestato il superiore dei Camilliani

padre renato salvatore

Dagli organi di stampa nazionale apprendiamo  che il nostro concittadino padre Renato Salvatore, nato a Ripa Teatina il 15 maggio 1955, superiore generale dei Camilliani, è finito in manette con l’accusa di concorso in sequestro di persona, da parte della Guardia di Finanza di Roma, con altre cinque persone.

Secondo l’accusa avrebbe inscenato un finto sequestro di due prelati contrari alla sua rielezione a superiore dell’Ordine del Camilliani. Il voto contrario dei due prelati avrebbe compromesso il rinnovo del suo mandato. Secondo le indagini don Salvatore con l’ausilio di due finti Agenti, avrebbe fatto bloccare, per controlli di polizia giudiziaria, i due prelati non consentendo loro di partecipare al voto per la rielezione del Superiore.

 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 33.938 spammer.