Cadavere nel fiume Alento

Nei giorni scorsi è stato rinvenuto, da alcuni cacciatori, il corpo di un uomo senza vita affiorante l’acqua del fiume Alento in avanzato stato di decomposizione, in territorio di Ripa, all’altezza del ponte vicino al distributore Tamoil.
Il corpo in avanzato stato di decomposizione, riconosciuto da alcuni familiari, appartiene ad un cittadino di Palena (CH), Alessio Liberatore, di anni 30, affetto da problemi di natura psichica.
Ricoverato presso il centro di riabilitazione “Azienda agricola” di Ripa, si era allontanato dalla struttura da un paio di settimane. L’ispezione cadaverica ha accertato con ogni probabilità che il Liberatore non subito morte violenta.
Varie sono le piste seguite dagli investigatori.

 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 33.932 spammer.