Convegno a Ripa

piccole-imprese-707824

COMUNE DI RIPA TEATINA

Convegno sul tema

“LO SVILUPPO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE:

LE OPPORTUNITA’ OFFERTE DAL BANDO SULL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA  DEL POR-FESR ABRUZZO 2007 – 2013″

Programma

Ore 20,30: Saluti: Mauro Petrucci, Sindaco del Comune di Ripa Teatina

Ore 20,45: Presentazione del convegno: Ignazio Rucci, Vice-Sindaco del Comune di Ripa Teatina

Ore 21,00: Presentazione Bando POR FESR ABRUZZO 2007 – 2013 sull’innovazione tecnologica: Dott.ssa Paola ANGELOZZI, esperta assistenza tecnica alla Regione Abruzzo – Assessorato Regionale alle Attività Produttive e Sviluppo Economico

Ore 21,30: Le agevolazioni finanziarie alle piccole e medie imprese previste dal bando – Nicola Basilico, Docente di Finanza Aziendale, Facoltà di Economia, Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara

Ore 21,50: Dibattito finale con risposta ai quesiti

Ripa Teatina (CH), Palazzo Municipale -  sala polivalente

3 agosto 2009 ore 20,30

REGIONE ABRUZZO

Direzione Sviluppo Economico

POR FESR ABRUZZO 2007 – 2013

Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei servizi.

Bando 2009 – scadenza 31 agosto 2009

TERRITORI DI INTERVENTO: tutti i comuni della regione Abruzzo.

SOGGETTI BENIFICIARI: PMI (imprese singole, cooperative, società consortili) che hanno per attività primaria i codici ATECO 2007 indicati in appendice. Le imprese singole devono essere già iscritte nel Registro delle Imprese ed essere attive alla data del 01.04.2009.

LIMITI PER BENEFICIARI: sono escluse le imprese che operano nei settori: Pesca e Acquacoltura, Costruzione Navale, Industria Carboniera, Siderurgia, Fibre Sintetiche, Agricoltura e Allevamento. Sono escluse anche le imprese sottoposte a procedure concorsuali, e che si trovano in situazione di salvataggio e ristrutturazione di imprese in difficoltà. Sono escluse le imprese non in regola con il DURC. Sono esclusi i soggetti condannati per certi reati contro la P.A. e la U. E. con sentenza passata in giudicato. Sono escluse le cooperative e loro consorzi che non hanno l’attestato di revisione obbligatorio.

PROGETTI AMMISSIBILI: Linea A: progetti organici d’investimento, finalizzati ad introdurre rilevanti innovazioni nel processo produttivo.

Linea B: progetti organici d’investimento volti a promuovere l’eco-innovazione (con esclusione degli investimenti finalizzati all’efficienza energetica ed alla produzione di energia da fonti rinnovabili) ed il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro. Sono esclusi tutti gli interventi con finalità di mero adempimento agli obblighi di legge.

SPESE AMMISSIBILI: Linea A: macchinari, attrezzature, impianti, software, hardware, servizi di consulenza ed equipollenti, diritti di brevetto, licenze, know how, perizia tecnica a conclusione della pratica. Tali spese devono essere esclusivamente destinate al progetto di innovazione.

Linea B: macchinari, attrezzature, impianti, software, hardware, dispositivi di sicurezza, servizi di consulenza specialistica, check up ambientali, certificazioni diritti di brevetto, licenze, know how, perizia tecnica a conclusione della pratica, opere murarie ed assimilabili. Tali spese devono essere esclusivamente destinate al progetto di innovazione.

SPESE ESCLUSE: le spese sostenute prima della pubblicazione sul BURA del bando (01.04.2009); i beni usati, le spese sostenute con soggetti facenti parte di qualunque organo societario dell’impresa richiedente o dal coniuge o parenti entro il 3° grado di tali soggetti (comprese le società in cui tali soggetti hanno partecipazioni); le spese fatturate all’impresa richiedente da un soggetto con vincolo di controllo o collegamento sul soggetto beneficiario (art. 2359 del c.c.), ovvero dai loro soci; tutte le spese accessorie (trasporto, bancarie, incasso, ecc.); spese realizzate in economia e/o autofatturazione; le spese relative agli arredi; le attrezzature amministrative (fax, fotocopiatrici, ecc.); computer e software generici; i mezzi targati destinati alla circolazione stradale. Sono esclusi i beni acquisiti in leasing.

LIMITE MINIMO DI SPESA: la spesa minima ammissibile è pari ad € 20.000,00.

MISURA DELL’AGEVOLAZIONE: 50% a fondo perduto delle spese ammissibili, con massimo € 200.000,00, in regime de minimis ai sensi del Reg. (CE) n. 1998/2006 (tale regolamento stabilisce che l’impresa non può superare l’importo di € 200.000,00 dei contributi ricevuti a titolo de minimis negli ultimi tre esercizi finanziari, rappresentati per il presente bando dal 2009, 2008 e 2007).

DOMANDA: da presentare entro il 31 agosto 2009 tramite raccomandata a.r. e con apposita dicitura sulla busta. I documenti da spedire sono: Allegato I, Allegato II, Allegato III, Documento di identità del legale rappresentante, Preventivi di spesa in originale timbrati e firmati dei fornitori, Atto costitutivo per le società, Certificato d’iscrizione alla CCIAA con vigenza (con data non anteriore a 3 mesi dalla presentazione della domanda) con l’indicazione dell’unità locale dove si realizza l’investimento, DURC, Bilanci relativi agli ultimi 2 esercizi (2008 e 2009) (con i relativi allegati, verbale di approvazione e nota di deposito); per le società di persone e le ditte individuali gli ultimi due UNICO con ricevuta di trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate; Copia dei Certificati di Qualità dei Fornitori.

MODALITA’ SI SOSTENIMENTO DELLE SPESE: le spese, pena l’esclusione, possono essere sostenute solo tramite bonifico bancario o postale, ricevuta bancaria o assegno non trasferibile.

TEMPI DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO: il progetto deve essere completamente realizzato entro 12 mesi  dalla data di pubblicazione sul BURA della graduatoria di ammissione (occorre che tutte le spese siano state integralmente pagate). E’ ammessa una proroga di 3 mesi da far pervenire alla Regione almeno 90 giorni prima della scadenza originaria.

CODICI ATECO 2007 DELLE ATTIVITA’ AMMISSIBILI

SETTORE ATTIVITA’

CODICI ATECO 2007 AMMESSI

NOTE

C

ATTIVITA’ MANUFATTURIERE

Sono escluse le seguenti attività:

- Fabbricazione di fibre sintetiche e artificiali (20.6)

- Siderurgia (24.1)

E

FORNITURA DI ACQUA;

RETI FOGNARIE, DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO

Sono ammesse tutte le attività

F

COSTRUZIONI

Sono ammesse tutte le attività

G

COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO;

RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI

Sono escluse le seguenti attività:

- Commercio di autoveicoli (45.1)

-Commercio all’ingrosso, escluso quello di autoveicoli e motocicli (tutto il 46)

-Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (47.73 e 47.74)

-Commercio al dettaglio ambulante (47.8)

-Commercio al dettaglio al di fuori di negozi, banchi e mercati (47.9).

H

TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO

Sono ammesse solo le seguenti attività:

-Attività di servizi connessi al trasporto marittimo e per vie d’acqua (52.22.00)

-Altre attività dei servizi connessi al trasporto marittimo e per vie d’acqua (52.22.09)

-Movimento merci relativo a trasporti marittimi e fluviali (52.24.2)

I

ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE

Sono ammesse tutte le attività

J

SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

Sono ammesse tutte le attività

M

ATTIVITA’ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE

Sono ammesse solo le seguenti attività:

- Altre attività professionali, scientifiche e tecniche (74.10.10)

- Laboratori fotografici per lo sviluppo e la stampa (74.20.20)

N

NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE

Sono ammesse solo le seguenti attività:

- Attività di imballaggio e confezionamento per conto terzi (82.92)

R

ATTIVITA’ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO

Sono ammesse solo le seguenti attività:

- Attività creative, artistiche e di intrattenimento (90.0)

- Attività sportive, di intrattenimento e divertimento (93)

S

ALTRE ATTIVITA’ DI SERVIZI

Sono ammesse solo le seguenti attività:

- Attività delle lavanderie industriali (96.01.10)

 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 33.932 spammer.