il “secolo” della “Signora Lina”

Nata nel lontano 5 gennaio 1909, porta ancora vivo il ricordo di questi cento anni che l’hanno vista presente nella vita di Ripa.  Qui il servizio fotografico della festa

Nata da Raffaele e Vincenza, penultima di otto fratelli, ha frequentato le scuole”complementari” a Chieti.
Vedova di Umberto Nicolò, podestà nell’epoca bellica a Ripa e con il quale si era sposata nel 1938, ha ricoperto vari incarichi nel corso di questi cento anni.
Presidente dell’Azione Cattolica, è stata consigliera del CIF (centro italiano femminile). Responsabile fino al 1994 dell’Agenzia Assicurazioni Ina Assitalia.
Ma tutti la ricordano per aver gestito, insieme con la cognata, il negozio di generi alimentari fino al 1990. In questa veste è stata attenta osservatrice delle vicende umane legate alla povertà determinata dagli eventi bellici e per cui tanti nostri compaesani sono partiti per terre lontane. Chi non ricorda il “libretto” dove venivano segnati i “crediti” per aver consegnato un po’ di pasta o di pane a tante persone in povertà !!!
Di tante storie personali, di cui è stata protagonista nel bene e nel male, a lei piace ricordare la tenacia con cui difese il “suo pianoforte” dall’arroganza di un soldato tedesco che aveva tentato invano di portarglielo via e, agli albori del ristorante “La Buccia”, di aver dato una mano, insieme con Angiolina De Francesco, alla sua amica “Adina” in cucina.
Per l’occasione dei cento anni l’Amministrazione comunale aveva previsto un incontro della comunità presso la Sala Polivalente. Per ragioni di opportunità determinate dalla condizioni climatiche rigide e dal recente stato di convalescenza della signora i festeggiamenti sono stati procrastinati a data da definire (probabilmente in primavera insiema con altre “centenarie in arrivo”).
Comunque il Sindaco Le farà visita presso la propria abitazione posta quasi di fronte al palazzo comunale.

 

15 Responses to il “secolo” della “Signora Lina”

  1. giovanna laccetti scrive:

    auguri alla zia lina e… vogliamo vedere le foto!
    Auguri alla famiglia di Elio!
    giovanna
    (Firenze)

  2. marco scrive:

    I più sinceri auguri alla singnora lina per il suo 100 anno

  3. vincenzo scrive:

    Tanti auguri signora Lina.
    Ricordo ancora la bonta dei panini che preparavi a noi ragazzi delle scuole medie negli anni 70.
    Vincenzo

  4. Tantissimi Auguri Signora Lina.
    Io credo che tutti abbiamo un bel ricordo della Signora,
    specialmente che avevano il forno,e poi quei bei panini
    di PANE CALDO con LA MORTADELLA; oggi puoi solo sognare.
    Umberto da Philadelphia.

  5. Domenico (Germania) scrive:

    Siii…anch´io mi ricordo dei panini, no, anzi la pizza bianca con la mortadella, prima di andare a scuola!
    Auguri!!

  6. Tonino scrive:

    Auguri anche da parte mia….. anche io quando andavo a scuola negli anni ’70 andavo spesso a farmi il panino del suo negozio. Comunque anche se vivo fuori, siccome torno almeno una volta l’anno a Ripa, l’ho continuata a vedere e devo dire che fino all’ultima volta era ancora in gran forma.
    Tonino da Catanzaro

  7. Signora Lina scrive:

    LA SIGNORA LINA VI RINGRAZIA DI CUORE PER I VOSTRI AUGURI E PER AVERLE DIMOSTRATO CON AFFETTUOSE FRASI QUANTO TENETE A LEI ANCHE LA SIGNORA SI RICORDA DEI PANINI E DELLA PIZZA.
    CON AFFETTO LA SIGNORA LINA

  8. Inviamo da Newtown, Pensilvania, i migliori auguri per i suoi cento anni.

    La signora Lina e’ una donna simpatica e loquace e la ricordiamo partecipe del nostro matrimonio.

    Stefano e Rosanna

  9. Nunziatina Esposito scrive:

    Carissima Signora Lina,

    Tanti auguri per il tuo 100 compleanno. Io mi ricordo sempre di te e spero che tu stia bene
    bacioni dall’Australia
    da Nunziatina Esposito e la figlia Lorella

  10. Enrico e Judy e Melisa scrive:

    Tanti tanti cari auguri nel tuo centenario dai tuoi nipoti dall’America!!!!!!
    Enrico, Judy, e Melisa Nicolo

  11. mi associo agli auguri per la centenaria sig.lina ho buon ricordo anche di recente per le sue passeggiate con la nipote per le vie di ripa: ringrazio mia zia nunziatina dall australia e da mia cugina lorella perchè ho avuto modo di saperli che stanno bene. dopo il disastro degli incendi che hanno provocato tante vittime innocenti a belbourne. approfitto con il mio commento per mandargli bacioni infiniti. ciao lorella fatti sentire

  12. grazie sig.masci per quello che fai a noi emigrati anche in italia ed all’estero, ci tieni al corrente di tutto. io sono a torino dal lontano 1963

  13. caro elio la trascrizione mail sul primo e secondo commendo è errato questo è giusto

  14. Mi associo a tanti auguri inviati per il traguardo raggiunto dei 100 anni della sig.lina,quanti ricordi belli che ho avuto . il forno di marino ha dato tante soddisfazioni alla popolazione di ripa.ricordo il famigerato libbretto per l attesa dello stipendio. erano anni sessanta grazie, io ero bambino mia nonna lauretta di tollo mi mandava. ringrazio la zia nunziatina e lorella per il commento,cosi ho avuto il piacere di saperli che stanno bene. approfito di salutarli ed inviali bacioni cari. Le nipotine crescono si chiamano giulia e fabiana ed hanno 19 mesi.grazie elio per questa bella opportunità che ci dai a noi che siamo fuori. sempre r i p a nel cuore .

  15. vedi elio anche a torino l Abbruzzo è considerata bene, Il giorno 05 04 2009 Si terrà alla città di Orbassano prov. to una grande manifestazione del raduno di tutti gli ABBRUZZESI ospiti alla città di TORINO e D intorni. la ” Seconda ABBUFATA ABBRUZZESE” patrocinato dal comune di ORBASSANO. Responsabile il Sig MASSIMO PAOLINI nativo di Miglianico e residente ad Orbassano: Il pranzo esclusivamente organizzato di tutti i prodotti succulenti dell Abruzzo.Dalle ore 12 presso il palatendadi via torinoa Orbassano. arriveranno direttamente dalla città di Pescara il noto cantante folkloristico:ROBERTINO F E B O e la Sua band. più il C O R O Abbruzzesee MOLISANOin piemonte. il Menù tutto esclusivo ABBRUZZESE dall antipasti ai primi fino alla classica P O R CH E TTA proveniente dall Abruzzo con i V I N I della RINOMATA CANTINA SOCIALE di R I PA TEATINA. Come vedi anche fuori le MURA di RIPA ci si organizza a doc. grazie per questa opportunità che mi dai un saluto affettuoso i paesani fuori.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 33.932 spammer.