Si risveglia la politica?

manifesto_scuola
Prime avvisaglie della politica locale che cerca di svegliarsi dopo un lungo letargo. Nei giorni passati le forze di minoranza dell’amministrazione hanno stilato un manifesto lamentando lacune e problemi del paese. Da parte dell’Amministrazione è giunta una pronta risposta. E questa sera presso la sala polivalente le forze che governano il paese illustreranno i lavori portati a termine nel corso degli ultimi due anni.

 

4 Responses to Si risveglia la politica?

  1. Alessio Moretti scrive:

    10 Dicembre 2009
    Parlano i fatti
    Resoconto a cura del circolo P.R.C. “Karl H. Marx” di Ripa Teatina sul discorso alla cittadinanza fatto dagli amministratori di maggioranza del comune di Ripa Teatina, sui lavori svolti e portati a termini negli ultimi 30 mesi.

    Totale presenti in sala, 86 quindi su un paese che conta circa 4500 abitanti, erano presenti in aula l’1,9% del paese, che dire, UNA PRESENZA MASSICCIA!!!!

    A detta del sindaco tutti i lavori fatti negli ultimi 30 mesi ( edilizia pubblica, scolastica, ambito sociale, giovani, anziani, portatori di handicap, etc), sono stati realizzati grazie a forti contributi regionali e provinciali, che hanno praticamente coperto 80-90% delle spese, QUINDI, QUALI SAREBBERO I LORO MERITI? quelli di aver ottenuto questi finanziamenti? mah, probabilmente le passate amministrazioni, se fossero state più attente a questo lancio di soldi dalle finestre da parte delle istituzioni regionali e provinciali, avrebbero fatto lo stesso, ma i meriti, sempre di altri erano.

    Sulla scuola, duro attacco dell’amministrazione, al locale circolo del PD, reo di aver affisso un manifesto falso e con cifre di gran lunga superiori a quelle spese, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Il sindaco al termine dell’intervento sull’argomento, definisce DILETTANTI DELLA POLITICA, i rappresentanti del circolo del PD di Ripa Teatina. Forse la presenza almeno di un rappresentante del PD locale, sarebbe stata opportuna, almeno per dare una degna risposta, carte alla mano ma come si dice, CONTENTI LORO….

    Nessun accenno ai criteri di assegnazione a titolo gratuito dei locali inerenti l’asilo nido e nessun accenno al bando di concorso per l’assegnazione dei diritti di gestione sempre sull’asilo nido, PER FORZA, E’ STATO DONATO A TITOLO GRATUITO….

    Nessun accenno, se non un semplice richiamo, sempre ad un manifesto (anche questo falso, sempre secondo il sindaco) del PD locale, sul modo in cui è stato assicurato un bel lotto di terreno in più, ad un PRIVATO CITTADINO a danno di una intera comunità.

    NESSUN ATTACCO, DI NESSUN GENERE, AL CIRCOLO LOCALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA, NON PERCHE’ ERAVAMO PRESENTI, MA PERCHE’ NOI, ABBIAMO SEMPRE RACCONTATO LA VERITA’AI NOSTRI CONCITTADINI, SENZA SCIOLINARE CIFRE O SPESE FOLLI MA SOLO RIPORTANDO SULLA NOSTRA BACHECA LE NOTIZIE REALI, RIGUARDANTI LA CATTIVA GESTIONE DEL PAESE DA PARTE DI QUESTA ATTUALE MAGGIORANZA.

    In trenta mesi, si poteva fare molto di più e meglio e comunque il buon 70% delle opere da loro indicate ieri sera, devono ancora essere completate se non addirittura iniziate.

    CIRCOLO RIFONDAZIONE COMUNISTA “KARL H. MARX” RIPA TEATINA
    SEMPRE AL FIANCO DEI CITTADINI

    CIRCOLO
    “Karl h.Marx”
    RIPA TEATINA

    Un saluto particolare al Sig.Elio Masci sempre disponibile.

  2. PARLANO I FATTI – In riferimento alla riunione organizzata dall’Amministrazione Comunale e svoltasi nella serata del 10/12/2009 presso la sala polivalente ed ai commenti che ne sono seguiti, riteniamo doverose alcune precisazioni senza nessuna intenzione polemica, ma con animo sereno ed aperto.
    1) Il circolo del Partito Democratico di Ripa Teatina non ha partecipato all’incontro in quanto trattavasi di una riunione propagandistica ed all’ordine del giorno non vi era, come poi è avvenuto, la discussione sul contenuto del nostro manifesto concernente le spese relative alla scuola.
    2) A proposito del manifesto è necessario ribadire che le cifre indicate non sono numeri vuoti ne tanto meno falsi: trattasi invece dei soldi che i cittadini dovranno rimborsare nel tempo per i mutui accesi dall’Amministrazione per la realizzazione della scuola. Tali numeri sono stati tratti dalle delibere espressamente indicate sul manifesto e facilmente riscontrabili nel sito dell’Amministrazione Comunale dove sono regolarmente pubblicate: ritenerle false significa sostenere la falsità delle stesse delibere. La nostra valutazione negativa deriva dal fatto che con gli stessi soldi sarebbe stato possibile realizzare una scuola nuova, su area già di proprietà del comune, adeguata sismicamente, sicura e rispondente pienamente a tutti i requisiti di legge.
    3) Nel massimo rispetto della libertà e dell’autonomia di ogni forza politica presente sul territorio, da noi sempre auspicate e senza voler pretendere di dare lezioni a chicchessia, riteniamo del tutto errata e strumentale la chiave di lettura della riunione data dal Circolo del Partito di Rifondazione Comunista riportata nel “resoconto” pubblicato sul sito http://www.ripateatina.org in data 11/12/2009. A nostro modesto avviso, il locale Circolo del Partito di Rifondazione Comunista non è stato attaccato non per un riconoscimento della correttezza e verità della sua azione politica, ma semplicemente perché, nonostante la presenza dei suoi iscritti, è stato del tutto ignorato e tale circostanza, per una forza politica di opposizione, non è certamente motivo di vanto, semmai di riflessione.
    PER IL RESTO SIAMO FIERI DI ESSERE “DILETTANTI DELLA POLITICA”, CON VOLONTA’ D’IMPARARE, PERCHE’ NON CI PIACCIONO I “PROFESSIONISTI DELLA POLITICA”.

    Circolo PD di Ripa Teatina
    http://www.pdripateatina.blogspot.com

  3. circolo PRC ripa teatina scrive:

    …..A nostro modesto avviso, il locale Circolo del Partito di Rifondazione Comunista non è stato attaccato non per un riconoscimento della correttezza e verità della sua azione politica, ma semplicemente perché, nonostante la presenza dei suoi iscritti, è stato del tutto ignorato e tale circostanza, per una forza politica di opposizione, non è certamente motivo di vanto, semmai di riflessione…

    Quindi per affermare questo, eravate presenti in sala? Vorremmo ricordare al circolo locale del PD, che ci piacerebbe essere veramente del tutto ignorati ma purtroppo o per fortuna, questo non avviene, viste le numerose diffide politiche, ricevute dall’attuale amministrazione di maggioranza con le varie risposte sui giornali avute e visibili a tutti e visti anche gli attestati di stima ricevuti in questi ultimi mesi dai cittadini di Ripa Teatina. Siamo una piccola realtà, nata da poco più di anno e sicuramente abbiamo smosso più polvere di coloro che da anni si battono per lo stesso motivo nostro e questo per noi è motivo di vanto e di serietà del lavoro svolto fino a questo punto. Chi deve riflettere sugli errori, che ormai si ripetono nel tempo e da cui evidentemente, non si è imparato nulla, non siamo certo noi.
    CIRCOLO “K.H.MARX” RIPA TEATINA

  4. Noah Pappajohn scrive:

    heilaa!, grazie tantissimo delle info, sono state utilissime!




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 33.932 spammer.