Momenti frenetici per la politica nel nostro paese.

raccolta-differenziata

Si vivacizza l’ambiente politico in questi ultimi giorni. Il susseguirsi di atti vandalici ( incendio del pulmino della scuola calcio, distruzione di specchietti retrovisori delle vetture lungo Via Inforzi, disattivazione forzata della illuminazione pubblica, ornamenti floreali del Comune e l’incendio della palestra della scuola elementare) e di scarsa attenzione ad una informazione completa sull’evento estivo con i danni determinati dalla rottura di un tubo dell’acqua e conseguente allagamento di più solai della scuola elementare con gravi danni alla struttura e i mobili,hanno dato spinta alle forze politiche di minoranza che con manifesti e interrogazioni hanno cercato di mettere alle strette l’amministrazione.

ANGELUCCI Adriano …oltre la “stoffa” anche il “canto”.

angelucci-21

Proseguiamo nella ricerca e nel ricordo di quanti con il loro lavoro e intraprendenza si sono fatto onore in paesi stranieri, dando lustro anche al loro paese di origine.

In questa occasione la nostra scelta cade su Adriano ANGELUCCI.

Molti dei meno giovani lo ricordano senz’altro.

giornalino 2010

E’ in distribuzione gratuita presso l’edicola di Lorenzino, l’edizone di gennaio 2010 del giornalino “Ripa Teatina il mio paese”.

Ci scusiamo presso i nostri affezionati lettori d’oltre oceano per l’assenza dell’edizione di luglio 2009. Problemi di varia natura ne hanno impedito la messa in stampa.

giornalino  2010 pdf

L’acqua. Un bene pubblico

acqua

Publichiamo integralmente la  mozione posta dal circolo PRC “Karl H. Marx” di Ripa Teatina tramite il Sig. Andrea Patriarca, capogruppo di minoranza.

Il circolo del partito della Rifondazione Comunista “Karl H. Marx ” di Ripa Teatina, chiede al capogruppo di minoranza al comune di Ripa Teatina, Andrea Patriarca, di portare al prossimo consiglio comunale utile, una mozione di riferimento alla NON PRIVATIZZAZIONE DELL´ACQUA PUBBLICA, da parte del comune di Ripa Teatina . Questa richiesta, viene inoltrata, a seguito dell´ordinanza regionale, presentata ed approvata all´unanimità, dal consiglio regionale abruzzese, in data 28 dicembre 2009 su un emendamento presentato dai gruppi di minoranza in consiglio regionale del partito della Rifondazione Comunista e dell´Italia dei Valori.

Contrada Casale. Struttura rinnovata.

Agli inizi di dicembre 2009 l’Amministrazione comunale ha inaugurato la struttura della ex scuola elementare di Contrada Casale, dedicandola all’ex sindaco, deceduto, Angelo Di Giovanni.

La struttura, ristrutturata con una spesa di € 292.000,00, ha una estensione di 190 mq ed è costituita di quattro locali tutti a piano terra.

La struttura gode anche di un’area circostante di mq. 600 circa.