In parità  l’ultima sfida di campionato

Con la partita odierna si chiude il campionato di Eccellenza. Al Chieti la palma della vittoria

Nella sfida stracittadina tra Ripa e Miglianico, ha prevalso un risultato di equilibrio che accontenta entrambe le compagini. Al termine di questo campionato si tirano le somme sull’andamento di tutto l’anno appena concluso.
La nostra squadra, partita in sordina, ha sviluppato un costante miglioramento durante tutto il campionato, fino a raggiungere la 5^ posizione. Con la possibilità , quindi , di concorrere al passaggio alla categoria superiore. Forse eccessivo per questa società  di un piccolo paese; senz’altro ambizioso per il sogno di tanti tifosi. L’arrivo di nuovi sponsor ha senz’altro portato maggiore tranquillità  nei giocatori e in tutta la squadra. Caratteristica che ha portato i suoi risultati.

IV edizione premio Rocky Marciano

E’ di questi giorni la riunione dei giornalisti per la proclamazione del vincitore del premio della IV edizione del premio Rocky Marciano che si terrà  nel corso dell’estate.

La politica in primo piano

In questi giorni fervono gli ultimi contatti dei candidati con gli elettori che domenica e lunedì prossimi (13 e 14 aprile) si recheranno alle urne per il rinnovo del governo italiano.

Si vedono per le piazze gazebo e tavolini con simpatizzanti che distribuiscono volantini e materiale pubblicitario a supporto dei loro politici. Già  domenica scorsa il PD (partito democratico dalle varie anime locali) aveva iniziato con il posizionare gazebo illustrativo. Oggi Hanno proseguito con l’offerta di aperitivo in piazza Roma nella mattinata; nella serata con i giovani si sono ritrovati al Bar Europa per una informazione politica.

Ripa sugli scudi.

Con una prestazione di grande spessore tecnico e tattico la nostra squadra è uscita vittoriosa dall’insidiosa trasferta sul campo di Lanciano contro la sua rappresentativa Spal Lanciano.Con questa vittoria il Ripa sale al quinto posto in classifica a discapito proprio della Spal Lanciano.

30 marzo festa della Madonna del Sudore

Quest’anno la concomitanza delle festività  pasquali non hanno consentito l’effettuazione della festa della Madonna del Sudore nella data storica del 22 marzo. Tale giornata partava nel calendario liturgico l’avvenimento del sabato Santo.

Per tale ragione il parroco Don Gennaro, interpretando la volontà  della comunità  religiosa, ha posticipato a domenica 30 marzo i festeggiamenti religiosi della rievocazione storica della sudorazione di sangue dal quadro della Madonna.