Emanuela Aureli a Ripa

La giovane artista ternana sarà l’attrazione della serata conclusiva delle festività della Immacolata Concezione che si terrà a Ripa Teatina, alla Contrada  Casale, nel giorni 18 e 19 prossimi (sabato e domenica). Per le sue performance userà la voce e la gestualità che sono gli strumenti principali usati e che hanno decretato il suo successo imponendola nel mondo dell’imitazione e della caratterizzazione.
Costante la sua presenza in televisione da “DOMENICA IN” (Rai Uno)nelle edizioni ’97-’98 e ’98-’99 su Rai Uno a “BUONA DOMENICA” (1999/2000, 2000/2001, 2001/2002, 2002/2003 e la nuova edizione 2003-2004).
Ha ricevuto la “consacrazione ufficiale” a “CARRAMBA CHE FORTUNA” dove ha imitato in maniera superlativa Raffaella Carrà.
Spesso è stata ospite al “MAURIZIO COSTANZO SHOW” (Canale 5), e a “LA VITA IN DIRETTA” (Raiuno) e “PASSAPAROLA” (Canale 5) e stata anche ospite a “MISS ITALIA 2003” (Raiuno).

Ripa senz’acqua

Anche il nostro paese ha conosciuto la carenza di acqua. Dalle ore 22.00 di mercoledì alle ore 6.00 di giovedì, anche Ripa ha visto chiudere i rubinetti dell’acqua. L’ACA, Azienda consortile che eroga l’acqua a vari centri limitrofi, ha chiuso i rubinetti anche al nostro comune. Per la verità, almeno fino ad oggi, è tra i pochi paesi del circondario ad aver subito pochissime chiusure nella erogazione di questo bene prezioso.  Merito anche  delle varie amministrazioni che  nel tempo hanno provveduto a ricostituire la rete idrica.

Auguri per il 25°!

Oggi ricorre l’anniversario di matrimonio dei coniugi Mauro Petrucci e Rossella Taraborrelli. 

Poesia dialettale. XXXI edizione.

Sabato 27 settembre 2008. – Con il saluto del sindaco, dr. Mauro Petrucci, che ha voluto ricordare come “la cultura è un lento e costante lavoro di sviluppo e di attesa operosa, come è la coltivazione dei campi; per cui non c’è cultura dove non c’è fatica, silenzio, pazienza,” ha preso il via Il nostro Concorso, “che  ha raggiunto la 31.ma edizione, racchiude in sè tutte le caratteristiche, feconde e sensibili, della cultura. Con l’intento di non far mancare ai giovani il calore e l’affetto del vernacolo parlato dai loro padri e dai loro nonni, riferimento certo e inamovilbile che accompagna ciascuno di noi in tutto l’arco della propria vita.” 

Gran serata con Paola Turci

Con il concerto di Paola Turci, si sono conclusi i festeggiamenti in onore di Maria S.ma del Sudore. La serata, quella di ieri lunedì, che ha visto un’affluenza di persone che da anni non si vedeva.
Tutto il circondario, Chieti, Miglianico, Vollamagna,… si è riversato nella nostra cittadina per ascoltare la voce della brava Paola, gratificando gli organizzatori dello sforzo enorme messo in campo per la buona riuscita dei festeggiamenti. Il freddo e l’acqua dei giorni precedenti hanno ceduto il passo al ritorno del bel tempo richiamando nella nostra cittadina un gran flusso di ammiratori della brava cantante.