Perchè?

arresto_manette

Serata movimentata quella di ieri sera  nel nostro paese. Una occasione che ripropone drammaticamente quanto già avvenuto in tempi precedenti e che vedono gli stessi personaggi. Sorge spontanea una domanda: i nostri amministratori di ieri ed oggi cosa intendono fare per riportare serenità e tranquillità in questo paese? In modo particolare alla luce di quanto avvenuto nella serata di ieri?

Riportiamo quanto scritto su “ChietiToday” : http://www.chietitoday.it/

“Ripa, accoltella l’amico dopo una lite: arrestato per tentato omicidio
Hanno chiesto da bere in un bar-pizzeria di Ripa Teatina ieri sera ma, visibilmente ubriachi, il gestore del locale, dopo un primo giro, si è rifiutato di somministrare loro ancora alcolici.

Uno di loro, C.L., 38enne albanese, si altera, l’amico, un connazionale, cerca di calmarlo e lo porta fuori dal locale. Scoppia una lite tra i due, C.L., dopo essersi allontanato torna con un coltello e colpisce più volte l’altro, alle braccia e all’addome. Poi, entrambi spaventati, si separano, ma vengono rintracciati poco dopo dalle pattuglie dei carabinieri. Uno in ospedale, con una prognosi di 15 giorni, l’altro in stato confusionale per le strade di Ripa, mentre tenta di sfuggire alle ricerche dei militari.
Alla fine C.L. è stato arrestato dai carabinieri. Dovrà rispondere di tentato omicidio nei confronti del connazionale.“

 

L’Italia

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo questa poesia scritta dal compianto maestro Monaco Antonio. Ringrazio anche l’amico Luigi Di Paolo che ha voluto parteciparci di questo dono, che a molti senz’altro era sconosciuto. Nel deliziarci di questo regalo ha voluto ringraziare anche quanti hanno collaborato con lui: Ezio D’Intino e Rolando Ventura. Grazie Luigi, Ezio, Rolando.

Poesia:

Poesia dialettale 2012

Forza ragazzi!!!!

Banda carceri 2012 01

Una grande esperienza di vita quella di oggi nell’Istituto Penitenziario di Chieti per il concerto della nostra Orchestra di Fiati per i detenuti. Avere il privilegio di passare un pomeriggio in una struttura del genere ti fa maturare di almeno 10 anni!!! Abbiamo visto un entusiasmo dilagante e anche le lacrime di alcune persone che si sono commosse, speriamo anche ripensando alla loro vita, con il potere della musica.
E’ stato siglato un accordo verbale con la direzione dell’istituto per mettere in piedi un progetto nel quale l’Ass. Monteverdi sarà protagonista prossimamente in un corso per strumenti a fiati con i ragazzi detenuti a Chieti.
Grazie ragazzi, speriamo di avervi dato una speranza nel futuro.
A TUTTA MUSICA!!!!!

Tasse e giustificazioni

Il neo Sindaco Dr. RUCCI Ignazio con il Sindaco di Chieti Dr. DI PRIMIO Umberto

Pubblichiamo la replica del primo cittadino di Ripa al consigliere di minoranza Andrea PATRIARCA che aveva sollevato dubbi sull’aumento dell’Imu sulla prima casa, la tassa sulla raccolta rifiuti, sui servizi di mensa,  sugli stipendi degli amministratori e sulla pressione fiscale in generale. La risposta porta la data del 26 giugno u.s.

“In relazione all’articolo apparso su Primadanoi.it in data 25.06.2012, il Sindaco del Comune di Ripa Teatina replica